23 giugno 2010

BUSY NESS WOMEN: La formazione imprenditoriale da donna a donna

E’ stato pubblicato il 21 giugno scorso il Bando per l’accesso al percorso formativo gratuito “Busy Ness Women – Madrefiglia, Mentoring Accompagnamento Donne in Rete e Formazione Imprenditoriale Giovani Leaders Imprenditrici Autonome”.

Dopo gli ottimi risultati riscontrati in quattro anni di edizioni realizzate a Firenze, il percorso di formazione sarà realizzato, per la prima volta, anche a Pisa per le imprenditrici residenti nelle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara.

L’edizione pisana vede coinvolti oltre ai Soggetti promotori (Unioncamere Toscana, Regione Toscana e COAP, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Grosseto), la Camera di Commercio di Pisa e la sua Azienda Speciale A.S.SE.F.I, la Provincia di Pisa – con l’Assessorato alle Pari Opportunità e Politiche Giovanili ed i Comitati per la promozione dell’imprenditoria femminile delle quattro province coinvolte.

Con questo progetto formativo si vuole offrire alle donne imprenditrici ed a tutte coloro che vogliono diventarlo uno strumento concreto per aumentare le proprie conoscenze e competenze manageriali. Rispetto ai tradizionali percorsi formativi Busy-ness Women offre qualcosa in più: grazie all’efficace tecnica del mentoring MadreFiglia, che vede lavorare fianco a fianco imprenditrici affermate (mentor) e imprenditrici esordienti (mentee) la formazione si arricchisce dell’esperienza sul campo e delle relazioni umane.

Le imprenditrici esordienti e quelle affermate affronteranno, con il sostegno e la guida di docenti di alto profilo, due percorsi formativi distinti che confluiranno in giornate di formazione integrata in aula ed in azienda. L’obiettivo è quello di favorire attraverso la conoscenza reciproca il trasferimento di competenze e la traduzione delle nozioni acquisite in strumenti operativi per avviare la propria impresa o migliorare la gestione di quella già esistente.

Il bando per la selezione delle partecipanti è visibile sul sito www.tos.camcom.it, ed è rivolto a 24 mentees e 12 mentors toscane, che saranno individuate con priorità fra quelle residenti nelle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara.

Le attività formative prenderanno il via a partire da settembre fino a dicembre e si svolgeranno con cadenza prevalentemente settimanale a Pisa, presso la sede della Camera di Commercio, per undici settimane prevedendo, oltre alle tradizionali lezioni in aula, momenti di confronto, verifica dei progetti e scambi esperienziali.

Il profilo della mentor
Il percorso di formazione delle mentors è rivolto ad imprenditrici affermate che desiderano acquisire nuovi strumenti di pianificazione e gestione d’azienda, attraverso un percorso di approfondimento tecnico e la creazione di reti di relazioni. La mentor è l’imprenditrice attenta ad ogni trasformazione del mercato e del lavoro, e vede le mentees come nuovi e potenziali soggetti di riferimento e come portatrici di nuove energie ed entusiasmo. Si tratta di imprenditrici consapevoli della necessità di cogliere ogni occasione di scambio e sono pronte a trasmettere la loro esperienza alle nuove generazioni imprenditoriali per rafforzare l’imprenditorialità femminile.

Il profilo della mentee
Il percorso di formazione delle mentee è rivolto a neoimprenditrici o aspiranti tali che intendano creare o sviluppare un’idea di impresa autonoma avvalendosi dell’esperienza e della vicinanza di altre donne che hanno già vissuto un percorso analogo. Saranno assistite da docenti qualificati per la pianificazione della loro idea di impresa e la redazione del business plan.

La domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 30 Luglio 2010 sulla base delle specifiche indicate nell’avviso di selezione pubblicato sul sito www.tos.camcom.it, disponibile anche sui siti www.regione.toscana.it e www.coap.info.

Archivi