11 maggio 2011

Invito partecipazione a “Eco Innovation 2011”

La Commissione ha dato il via all’invito a presentare progetti CIP Eco Innovation per il 2011. Il budget disponibile è pari a 36 milioni di euro.

“CIP-Eco INNOVATION” intende finanziare progetti riguardanti la prima applicazione commerciale di tecniche, processi o prassi innovativi o eco-innovativi di interesse comunitario la cui dimostrazione è già stata conclusa con successo, ma che a causa dei rischi residui, non sono ancora penetrati nel mercato in maniera significativa.

Quando l’Ue parla di “Eco-innovazione” si riferisce a “qualsiasi forma di innovazione che mira a un significativo e dimostrabile progresso verso l’obiettivo dello sviluppo sostenibile, attraverso la riduzione dell’impatto sull’ambiente e di un uso responsabile ed efficiente delle risorse naturali, compresa l’ energia “.

Documenti – Eco Innovation 2011 / Invito a presentare proposte

Programma Competitività e Innovazione (CIP)
In base all’invito a presentare proposte “CIP Eco- Innovation 2011”, sono disponibili fondi per nuovi progetti nei seguenti settori prioritari: “riciclaggio dei materiali”, al fine di ridurre il più possibile l’impatto dei rifiuti per quanto riguarda l’ambiente e la salute umana ; “prodotti sostenibili per la costruzione”, settore nel quale è fondamentale puntare sempre di più su prodotti eco sostenibile; “prodotti alimentari e bevande”; “acqua” e “business verde”.

La novità di questo invito è l’inserimento tra i settori prioritari della risorsa “acqua”. Tra i progetti che verranno finanziati figurano i processi e le tecnologie per ridurre il consumo dell’acqua di almeno il 30% e soluzioni innovative per la depurazione e il trattamento delle acque.

Sono particolarmente ben accolte le domande delle piccole imprese che trattano prodotti o servizi ecologici che hanno bisogno di essere sostenuti per penetrare sui mercati.

Le domande possono essere inviate fino al 8 settembre 2011.

L’invito è rivolto in particolare alle PMI che hanno sviluppato un prodotto, un processo o un servizio ecologico, tecnicamente collaudato, ma che stenta ancora a collocarsi sul mercato. L’ invito propone un cofinanziamento diretto, con sovvenzioni che finanziano fino al 50% del costo totale del progetto.

I 36 milioni di euro di fondi disponibili – provenienti , ricordiamo, dal Programma Competitività e Innovazione (CIP) – per le domande del 2011 dovrebbero consentire la realizzazione di circa 50 nuovi progetti . I progetti verranno scelti in base al loro approccio innovativo, al loro potenziale di replica sul mercato e al loro contributo alle politiche ambientali europee, specialmente in termini di efficienza delle risorse. La loro durata non dovrà essere superiore ai trentasei mesi . Tutta la documentazione utile per la presentazione di un progetto è disponibile nel sito ufficiale della Commissione europea.

Fondamentale controllare in questo sito eventuali avvisi o integrazioni alla documentazione.

Archivi