1 giugno 2010

Parte il progetto TATA tra WIN e ASL n.5 per l’assitenza da remoto di pazienti a rischio

Firmato oggi l’accordo tra W.I.N. e Azienda USL n. 5 di Pisa per il progetto TATA, un progetto pilota per lo sviluppo di un sistema di Tele-AssisTenzA nell’ambito del chronic care model su un campione di pazienti della zona pisana. L’obiettivo finale è la realizzazione di una serie di fasce indossabili con dei sensori per il monitoraggio di parametri fisiologici come temperatura, frequenza cardiaca, posizione. Il sistema WIN sarà inoltre in grado di misurare l’impedenziometria per ottenere TFC e respiro e di fornire una derivazione ECG.

La sperimentazione scientifica avverrà all’interno dei reparti dell’ospedale F. Lotti di Pontedera, grazie all’ausilio di medici e personale sanitario. Il target dell’intero progetto pilota è la validazione dei benefici del sistema di telemonitoraggio WIN in termini di:

  • efficienza delle risorse ospedaliere
  • riduzione dei tempi di ospedalizzazione
  • aiuto alla diagnostica
  • controllo costante dei pazienti in corsia o a domicilio
  • usabilità del dispositivo da parte di pazienti e personale sanitario
  • ergonomia del sistema
  • attendibilità dei dati rilevati

 

Archivi