19 settembre 2013

Progetto IoTPrise

Nell’ambito del progetto IoTPrise, promosso dall’Università di Pisa, CUBIT e CNA di Pisa, la creazione di una rete di imprese e di centri di ricerca pubblici e privati nel settore Internet of Things è cruciale nel favorire il trasferimento tecnologico e l’interscambio tra ricerca e mercato.
Uno degli obiettivi di IoTPrise è infatti la creazione di una community i cui membri (Aziende, Dipartimenti Universitari e Gruppi di Ricerca) condividano strumenti e tecnologie nello sviluppo dei propri prodotti, servizi o applicazioni. Il risultato è la formazione nel territorio toscano di un centro di competenza tecnologica nell’ambito dell’Internet of Things.
Il kickoff della community avverrà nell’ambito dell’Internet Festival 2013, l’11 Ottobre nell’evento dedicato al progetto IoTPrise. In quest’occasione verranno distribuite le 60 piattaforme (30 FluctuS e 30 UDOO).

IoTPrise mette a disposizione gratuitamente 60 demo board a quanti vorranno svilupparvi applicazioni, prodotti o servizi. Le piattaforme hardware individuate sono FluctuS e UDOO: FluctuS offre una piattaforma embedded open hardware e open software completamente ingegnerizzata per le applicazioni dell’Internet of Things (IoT) e delle Smart Cities, mentre UDOO è un mini PC compatibile con Arduino DUE, in grado di lavorare sia con Linux che con Android per la prototipazione, lo sviluppo software e il design.

Visita i siti di FluctuS e UDOO. Se hai un’idea, o ti piacerebbe sviluppare un’applicazione, magari utilizzando entrambe le piattaforme, compila il form sulla pagina del sito IoTPrise dedicata alla community per richiedere il kit di tuo interesse entro il 30 Settembre 2013.

Maggiori informazioni in allegato.

Progetto IoTPrise

 

Archivi