10 giugno 2010

Puntare su WIN? 1 milione di buone ragioni…

All’interno del Bando Unico 2008, la Regione Toscana ha concesso un finanziamento di circa un milione di euro a WIN e Iamboo per il progetto P.R.I.M.O Check-Up (Progetto Regionale Integrato Monitoraggio Ospedaliero). L’obiettivo del progetto è progettare e sviluppare, a partire dall’analisi dei bisogni specifici dei pazienti ipertesi o cardiopatici e dalla valutazione dei servizi e delle necessità dell’ambiente medico/sanitario, un sistema per il monitoraggio remoto, senza fili e sicuro del paziente durante le sue normali attività quotidiane.

Il progetto mira quindi a sviluppare le conoscenze necessarie per la valutazione delle necessità del mondo medico sanitario relativamente ad una tipologia specifica di pazienti, che corrisponde a circa 20% della popolazione. Da questa analisi emergono le funzionalità specifiche del sistema P.R.I.M.O. Check Up, che include due dispositivi che integrano due tecniche di nuova concezione per la misura della pressione (tonometria radiale) e della emodinamica (impedenza cardiotoracica), che non sono ancora presenti sul mercato e che presenterebbero notevoli vantaggi e avanzamenti per la prevenzione e la diagnosi. I dati da essi rilevati sono continuamente trasmessi ad una centralina fissa o mobile (in modo da permettere il movimento e l’autonomia del paziente non solo in ambienti chiusi ma anche fuori casa), elaborati e valutati, segnalando eventuali situazioni di rischio e/o allarme. L’archivio completo dei parametri registrati durante la giornata, è inoltre visibile in uno spazio web, accessibile dal medico o da personale autorizzato, tramite sistemi informatici con caratteristiche di affidabilità del servizio, sicurezza nell’accesso ai dati e tutela della privacy degli stessi. In questo modo P.R.I.M.O. Check Up permette il monitoraggio costante dello stato del paziente durante il normale svolgimento delle attività quotidiane.

Archivi