21 settembre 2010

Torre simbolo della campagna del premio Nobel per la pace a Internet

Sarà la Torre di Pisa il simbolo italiano della campagna per la consegna del premio Nobel per la pace a internet. Ieri il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, ha issato la bandiera raffigurante il logo della campagna sulla vetta del monumento al termine di una cerimonia in piazza dei Miracoli alla quale hanno partecipato i figuranti del corteo storico pisano e centinaia di bambini delle scuole cittadine.
“Pisa – ha spiegato Filippeschi – per l’Italia rappresenta la culla dell’informatica. Qui è nato il primo nodo nazionale della rete Arpanet. In questa città, ogni giorno si fa ricerca e innovazione, grazie alle sue Università e ai suoi centri d’eccellenza. Ecco perché Pisa, insieme alle sue tradizioni di pace e accoglienza, è entusiasta della prospettiva di vedere assegnato a Internet il premio Nobel per la Pace”.
Oggi la cerimonia pisana approderà a New York, al Paley Center for Media, attraverso un video che sarà trasmesso, in occasione della Giornata Mondiale della Pace, da Wired Italia in collaborazione con l’istituto italiano di cultura di New York. In Italia hanno dato il sostegno alla candidatura al premio Nobel per la pace di internet anche la Regione Veneto, le Province di Firenze, Chieti e Pesaro e Urbino, i Comuni di Venezia, Ferrara, Orvieto, Arezzo, Agrigento, Civitavecchia, Matera, Lentini (Siracusa), Sacile (Pordenone) e Palmi(Reggio Calabria).

Fonte: PisaNotizie.it

 

Archivi